ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Gaza, "Usa chiedono a mediatori pressioni su Hamas per via libera a piano Biden"-Autonomia, su referendum tutte le opposizioni unite: pronti alla raccolta firme-Napoli, incendio sulla collina dei Camaldoli: fiamme lambiscono case-Fiori, bimbi e palloncini: la festa di Kim per Putin come un vecchio film sovietico-Grecia, incendi in tutto il Paese: dichiarato stato di massima allerta-M5S, monta l'insofferenza verso Grillo: "Beppe ci ha stufato"-Euro 2024, Germania-Ungheria 2-0: gol di Musiala e Gundogan-Maturità, il tema dei politici: Giorgetti per la 'guerra fredda', Ciriani e Zangrillo su Ungaretti-Europei scherma 2024, Errigo oro nel fioretto-Mobilità, Di Loreto (Bain&Company): "Oltre 70% spostamenti italiani si effettua in auto"-Mobilità, Vavassori (Anfia): "A due settimane da uscita incentivi, tiraggio molto buono"-Il trapper Shiva a processo: "In carcere compreso errori, voglio solo fare musica"-M5S, post Grillo scuote parlamentari. Baldino: "Non si torni indietro di 15 anni"-Mobilità, Ficili (Stellantis Italy): "Bene incentivi, governo sostenga transizione"-Mobilità, Viano (Aniasa): "Cambiata rotta su incentivi e tornato 100% noleggio"-Consulenti del lavoro: da consigli provinciali piena fiducia in operato Cno-Maturità, le voci contro nel primo giorno d'esame: "Le criticità di sempre"-Putin pilota e Kim navigatore, la coppia nella supercar - Video-Ermal Meta diventa papà, è nata la figlia Fortuna: "Il mio cuore non è mai stato così grande"-Il virologo Anthony Fauci: "Ancora penso che qualcuno possa uccidermi"

40 mila anni fa un’eruzione dei Campi Flegrei cambio’ la specie umana

Condividi questo articolo:

Nuovi studi dimostrano che l’eruzione dei Campi Flegrei di 40,000 anni fa e’ stata molto piu’ grande di quanto previsto, influenzando lo sviluppo demografico

Una recente ricerca (maggio 2012), pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica internazionale Geophysical Research Letters, ha suggerito che la super-eruzione della caldera dei Campi Flegrei, nel sud Italia, avvenuta circa 40.000 anni fa, può aver giocato un ruolo importante nei processi demografici delle popolazioni paleolitiche delle regioni centrali e orientali del Mediterraneo, che potevano comprendere sia gli autoctoni Neanderthal che i primi sapiens moderni di provenienza africana. Queste regioni sono state coperte da ceneri vulcaniche prodotte da una eruzione dei Campi Flegrei nota come Ignimbrite Campana (Ic).

Un nuovo studio basato su modelli matematici effettuato dai ricercatori Antonio Costa, Roberto Isaia e Giovanni Macedonio dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Napoli, Biagio Giaccio dell’Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del Cnr di Roma, Arnau Folch del Barcelona Supercomputing Center (Sp) e Victoria Smith dell’Università di Oxford (Uk), suggerisce che questa eruzione potrebbe essere stata ancora più grande di quanto stimato in precedenza. Utilizzando misurazioni dello spessore di cenere raccolta in 115 siti e un modello tridimensionale della dispersione delle ceneri, gli autori hanno stimato che la super-eruzione dell’Ic avrebbe disperso 250-300 km3 di cenere su una regione ampia 3,7 milioni di km2, che rappresenta da 2 a 3 volte il volume di cenere precedentemente stimato. I valori aggiornati derivano da un nuovo modello che tiene conto della distribuzione dei venti durante l’eruzione. Tradizionalmente, i modelli assumono un vento costante per tutta la durata di un’eruzione, tuttavia, gli autori hanno considerato tutti i venti misurati negli ultimi 15 anni, utilizzando la distribuzione dei venti recente che meglio si adatta ai depositi di ceneri misurate. Sulla base delle loro stime aggiornate, gli autori hanno calcolato che sarebbero stati distribuiti in atmosfera fino a 450 milioni di chilogrammi di anidride solforosa, riducendo la temperatura di circa 1-2 °C per 2-3 anni. Inoltre le emissioni di anidride solforosa e cloruro di zolfo avrebbero innescato piogge acide e la cenere carica di fluoro sarebbe entrata nel ciclo vegetale inducendo effetti potenzialmente associati alla fluorosi, con danni a occhi, denti e organi interni, negli animali e nell’uomo. (com)

Questo articolo è stato letto 174 volte.

caldera dei Campi Flegrei, eruzione della caldera dei Campi Flegrei, eruzioni devastanti, Italia, super-eruzioni, vulcani

Comments (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net