ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Elezioni: Calenda, 'Alitalia ha bisogno di partner straniero, Ilva da riprivatizzare'-Elezioni: Calenda, 'mi candido nel collegio di Roma, liste entro domani'-Elezioni: Calenda, 'no ambientalismo ideologico, nucleare energia a emissioni zero'-Elezioni: Calenda, 'con quattro poli e non due non c'è voto utile'-Ghedini: Camera penale Padova, 'modi garbati e sobri, acuta intelligenza'-Elezioni: Calenda, 'per partito riformista porte aperte a Cottarelli, Bonino e Bentivogli'-Elezioni: Calenda, 'progetto centro di Toti per avere seggi sicuri da destra'-Elezioni: Calenda, 'quota 41 costa 65 miliardi di euro'-Elezioni: Calenda, 'tasse vanno diminuite, non si può proporre patrimoniale'-Elezioni: Calenda, 'fiamma in Fdi vuol dire partito post fascista'-Elezioni: Calenda, 'spero di non vedere Michetti alla guida di un ministero'-Elezioni: Calenda, 'cinque minuti dopo voto Pd sarà nuovamente alleato con M5S'-Milano: morto il cinghiale recuperato stamane-Elezioni: Calenda, 'sicurezza non argomento di destra, protegge persone fragili'-Ghedini: avvocati Padova, 'sgomenti, ricorderemo sua intelligenza e passione'-Elezioni: Calenda, 'partita su proporzionale al Senato e possiamo vincerla'-Webuild con lo scalatore Conte sulla vetta Broad Peak, raccolta fondi per struttura in Etiopia-Colpo alla mafia di Castellammare del Golfo, sequestro da un milione-**Incendi: Protezione civile, 'dammusi e gazebo di ville distrutti dalle fiamme a Pantelleria'**-Omicron, oltre metà infettati non sapeva di avere il virus: lo studio

Acqua, pesci-robot per monitorare mari e fiumi d’Europa

Condividi questo articolo:

I pesci robot monitorano l’inquinamento di mari e fiumi, segnalando i risultati ad una stazione di terra lontana anche chilometri

Monitorare l’inquinamento delle acque e segnalare tempestivamente eventuali perdite di inquinanti fuoriusciti dalle navi. E’ questo il compito difficile, delicato e importante dei nuovi pesci-robot che gli scienziati europei hanno testato ieri nel porto spagnolo di Gijon.

I pesci robot capaci di segnalare inquinamento e perdite sono lunghi un metro e mezzo e attualmente costano circa 25mila euro, sono pensati per nuotare come pesci veri e contengono sensori che rivelano in pochi secondi inquinanti fuoriusciti da navi o da condotte sottomarine. I pesci robot nuotano indipendentemente, si coordinano tra loro e trasmettono le rilevazioni fatte ad una stazione che si trova sulla terra ferma, anche a chilometri di distanza.

I pesci robot che segnalano l’inquinamento delle acque sono dotati di sensori chimici che permettono ai pesci di svolgere le analisi del mare in tempo reale e in loco. I pesci robot segnano così una vera svolta in tema di inquinamento marino poichè i metodi attualmente usati consistono nel prelievo di campioni di acqua e l’invio di essi ad un laboratorio.

 

(GC) 

Questo articolo è stato letto 27 volte.

acqua, inquinamento acqua, pesci robot, pesci robot acqua, pesci robot monitoraggio acqua, scarsità di acqua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net