Oggi e’ la Giornata mondiale contro Green Hill. Difendiamo gli animali

Condividi questo articolo:

La Giornata mondiale contro Green Hill e le proteste contro la vivisezione degli animali mobilitano il Mondo intero. Manifestazioni da Roma a New York, da Amsterdam a Parigi

Oggi è la Giornata mondiale contro Green Hill e la vivisezione degli animali e la giornata della protesta internazionale contro chi maltratta e sfrutta gli animali. La manifestazione del 28 aprile a Montichiari, il blitz a Green Hill, la liberazione di 50 cani beagle destinati alla vivisezione e l’arresto di 12 attivisti, ha sensibilizzato tutti su questo tema e così è stata indetta per martedì 8 maggio una manifestazione contro il canile di Montichiari.

Gli obiettivi della protesta contro Green Hill sono chiari: rinnovare l’appello per la chiusura dell’allevamento di Montichiari, abolire la vivisezione, sostenere le persone arrestate lo scorso 28 aprile e scarcerate lunedì. E ancora. La manifestazione internazionale ha anche l’obiettivo di lanciare un messaggio al governo italiano, poiché domani, mercoledì 9 maggio, la XIV Commissione del Senato esaminerà gli emendamenti all’articolo 14 della legge comunitaria 2011, per recepire la direttiva europea sulla sperimentazione animale. 

A partecipare alla Giornata mondiale contro Green Hill e la vivisezione e alle manifestazioni contro la tortura dei cani e degli animali in genere sono diverse città del Mondo. A Roma e a Milano l’appuntamento era per le 17 di questo pomeriggio, a Brescia le proteste sono iniziate alle 16. A manifestare ci saranno anche i cittadini e le associazioni animaliste di Bologna, Parma, Cagliari, Napoli, Torino, Firenze, Rimini, Udine, Soresina, Genova, Finale ligure, Pordenone, Viareggio, Livorno, Bari, Como, Ivrea, Varese, Ferrara. Si uniscono alla protesta anche New York, Amsterdam, Parigi, Londra, Varsavia, Brussels, Madrid, Atene, Cape Town, Adelaide e Claj Napoca, in Romania.

(GC) 

Questo articolo è stato letto 11 volte.

Giornata mondiale contro Green Hill, Green Hill, mobilitazione mondiale contro Green Hill, protesta internazionale Green Hill, vivisezione nimali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net