2013: è l’anno europeo dell’aria

Condividi questo articolo:

 

Il 2013 e’ l’anno europeo dell’aria, l’anno in cui l’Europa trova delle soluzioni per contrastare il problema dello smog

Il 2013 è l’anno europeo dell’aria, ovvero l’anno in cui l’Unione Europea prova a migliorare la qualità dell’aria che respiriamo e, quindi, la qualità della nostra vita. ‘I cittadini vogliono che interveniamo e risponderemo rivedendo le nostre politiche in materia di qualità dell’aria’, ha dichiarato il commissario europeo per l’Ambiente Janez Potocnik.

I livelli di smog nell’aria preoccupano i cittadini europei: secondo i dati resi noti da Eurobarometro, 4 europei su 5 ritengono che siano necessarie nuove misure per contrastare l’inquinamento dell’aria in modo adeguato, dal momento che le amministrazioni pubbliche non hanno fatto ancora abbastanza. A preoccupare di più sono le emissioni nocive causate dal settore del trasporto su gomma (96%), dell’industria (92%) e del trasporto intercontinentale (92%).

L’intento di combattere lo smog dell’aria è quindi uno dei buoni propositi dell’anno appena iniziato e questo fa del 2012 l’Anno europeo dell’aria. Secondo Jacqueline McGlade, direttore esecutivo dell’Agenzia europea per l’ambiente, la decisione di fare del 2013 l’anno dell’aria riflette ‘riflette la serietà a livello economico del problema, ma anche l’impatto sulle persone’

(gc)

Questo articolo è stato letto 88 volte.

anno europeo dell'aria, aria, inquinamento aria, smog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net