Viaggio in bici lungo la ex cortina di ferro

Condividi questo articolo:

L’ex cortina di ferro e’ stata trasformata in una mega pista ciclabile diventando uno dei simboli di rilevanza storica della mobilita’ sostenibile

Un lungo viaggio in bici attraverso la ex cortina di ferro. Si tratta di una straordinaria meta turistica per tutti gli amanti della bici che vogliano al tempo stesso ripercorrere una delle più famose ‘zone calde’ che caratterizzarono fortemente gli scenari alla fine del secondo dopoguerra. La cortina di ferro (detta anche Iron Curtain Trail), era infatti la linea di confine che divise l’Europa in due zone separate di influenza politica, una filo-occidentale e una filo-sovietica, dalla fine della Seconda Guerra Mondiale al termine della Guerra Fredda. 

Oggi la cortina di ferro è stata trasformata in una mega pista ciclabile (ancora parzialmente incompleto) di ben 6.800 chilometri nota anche come ‘EuroVelo 13’ (EV13), diventando uno dei simboli di ‘rilevanza storica’ della mobilità sostenibile. 

La pista ciclabile dell’ex cortina di ferro attraversa ben 150 parchi naturali e tre riserve naturali (Schaalsee, Elbaue e la Rhoen), oltre al Parco Nazionale del Harz Mountains e numerosi Stati dal Nord al Sud Europa, partendo dal Mar di Barents e arrivando fino al Mar Nero. Nel 2005, il Parlamento europeo ha riconosciuto la ‘Iron Curtain Trail’ come modello di turismo sostenibile.

(ml)

Questo articolo è stato letto 33 volte.

bici, ciclabile, mobilità, pista, pista ciclabile, viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net