Pubertà precoce e rischi per il peso

Secondo un nuovo studio, le donne che iniziano prima la pubertà hanno un rischio maggiore di incorrere nell'obesità

WhatsApp Share

A quanto emerso da una ricerca curata dall'Imperial College London, sviluppare troppo presto potrebbe causare problemi di peso: un primo ciclo che arriva in età molto giovane potrebbe comportare aumenti nel rischio di obesità e sovrappeso. 

Secondo i dati raccolti dallo studio, che è stato pubblicato di recente sulla rivista «International Journal of Obesity», minore è l'età dell'ingresso nella pubertà maggiori sono le possibilità di incorrere in un alto indice di massa corporea (BMI), che è una stima del grasso corporeo in base al peso e all'altezza.

I ricercatori hanno analizzato i dati di centinaia di migliaia di donne nel Regno Unito prima di poter affermare che i loro risultati aggiungono prove che collegano l'inizio della pubertà con il peso delle donne adulte. Hanno spiegato che molti studi precedenti erano stati meramente osservativi – e quindi potevano essere stati influenzati da altri fattori quali etnia, background economico, livello di istruzione e dieta – e che invece i loro risultati sono riusciti a mostrare che la pubertà precoce è di per sé un fattore di rischio per il peso delle donne.

Per ora, non è chiaro il motivo per cui succede: forse a causa di lacune nella maturità fisica ed emotiva – le ragazze che maturano prima possono essere trattate in modo diverso o devono affrontare pressioni sociali diverse rispetto alle ragazze che maturano più tardi – o forse gli effetti fisici dei cambiamenti ormonali durante la pubertà – come la crescita del seno – influenzano le probabilità di eccesso di peso. In ogni caso, è molto importante che sia stato riconosciuto questo come fattore causale perché, anche se non si può fare molto clinicamente, si può di certo agire in altre maniere.