Nuovi antichi rimedi per l'artrite reumatoide

Uno studio rileva che la medicina tradizionale cinese potrebbe trattare l'artrite reumatoide meglio dei farmaci occidentali

WhatsApp Share

Il decotto GuiZhi-ShaoYao-ZhiMu (GSZD) fa parte della medicina tradizionale cinese: si tratta di un mix di erbe usato per trattare l'artrite reumatoide. Le ricerche scientifiche passate hanno confermato i suoi benefici, ma alcuni autori hanno deciso di condurre una meta-analisi e una revisione scientifica, per capire di che miglioramenti sia capace

Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Alternative and Complementary Medicine.

I ricercatori hanno condotto una ricerca sui database disponibili in inglese, cinese e coreano. Hanno usato i termini "GSZD", "Cassia Twig", "Guizhi", "Paeonia lactiflora", "Shaoyao", "Anemarrhena Rhizome", "Zhimu", "artrite reumatoide", "randomizzato", "processo controllato", e "Sperimentazione clinica". Nello studio sono stati inclusi solo studi clinici randomizzati che coinvolgono GSZD.

Sono stati inclusi nella revisione 13 studi differenti. I ricercatori hanno notato che gli studi hanno utilizzato diverse formulazioni a base di erbe, sebbene fossero presenti gli ingredienti di base di GSZD - Guizhi, Shaoyao e Zhimu.

Tutti gli studi clinici randomizzati hanno coinvolto un gruppo di controllo e un gruppo sperimentale.

Rispetto ad un placebo, il GSZD è risultato essere da tre a sei volte più efficace dei farmaci occidentali per alcuni sintomi dell'artrite reumatoide. Solo due studi hanno riportato effetti avversi da GSZD, mentre alcuni hanno riportato gravi esiti avversi da parte di persone nei gruppi di controllo.

I ricercatori hanno concluso che il GSZD può essere efficace almeno quanto i farmaci occidentali nel trattamento dell'artrite reumatoide. Verranno condotti presto nuovi studi per certificare definitivamente l'efficacia dell'antico prezioso rimedio.

Secondo un'altra ricerca perfino il bicarbonato potrebbe avere effetti insperati su questa difficile patologia