ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Il mar Mediterraneo è ricco di cetacei

Condividi questo articolo:

Il mar Mediterraneo e’ sempre piu’ ricco di cetacei: gli avvistamenti di balene, delfini e capodogli hanno fatto registrare un trend in continua crescita

Il Mediterraneo è sempre più ricco di cetacei, lo confermano gli avvistamenti, che hanno registrato un trend in continua crescita, passando da 1,6 avvistamenti per ora nel 2008 fino a 3 avvistamenti all’ora nell’estate 2012. E il numero complessivo degli avvistamenti è arrivato a 600 avvistamenti durante l’estate 2012.  A darne notizia sono i dati del quinto anno di lavoro sul progetto internazionale per il monitoraggio dei cetacei, con il coordinamento dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.  

Tra gli avvistamenti di cetacei più belli  avvenuti nel mar Mediterraneo vi è l’incontro con un branco di circa 40 delfini che hanno nuotato per qualche decina di minuti a poca distanza dal traghetto dei ricercatori. Sono state avvistate anche tantissime balenottere (40 nel 2012) comuni, ma anche diversi capodogli.  Gli avvistamenti avvengono a bordo delle navi gialle, lungo le rotte Savona-Bastia, Nizza-Calvi, Livorno-Bastia e Livorno-Golfo Aranci.

Per il monitoraggio della specie dei delfini, la tratta Livorno-Bastia si conferma la tratta ideale. A preferire questo tratto di mar Mediterraneo sono le popolazioni di tursiope, che vivono attorno all’arcipelago Toscano.

(gc)

Questo articolo è stato letto 43 volte.

balene, capodogli, cetacei mar Mediterraneo, delfini, mar Mediterraneo

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net