Spagna: deraglia un treno. Numerose le vittime

Un treno ad alata velocita’ e’ deragliato ieri sera nei pressi della città di Santiago de Compostela, in Spagna. Numerose le vittime. La Farnesina sta verificando la presenza di un italiano a bordo 

 

Spagna. Un treno ad alta velocità, in arrivo nella città di Santiago de Compostela, in Galizia, è deragliato mercoledì sera a poca distanza dalla stazione: il drammatico bilancio delle autorità locali è di almeno 77 morti e 143 feriti, su 222 persone che erano a bordo.  Tutti i 13 vagoni del convoglio sono usciti dai binari, provocando una strage: diversi vagoni si sono piegati su un lato, mentre almeno uno si è ribaltato e ha preso fuoco. 

Alla Farnesina non risulta la presenza di un gruppo di italiani sul treno, al momento il Ministero degli esteri italiano sta verificando l’informazione data da fonti spagnole sulla presenza di un italiano a bordo del treno deragliato vicino Santiago de Compostela.

L’incidente potrebbe essere avvenuto a causa di un errore umano: secondo le prime ricostruzioni del macchinista uscito miracolosamente illeso, il treno ha imboccato la curva a gran velocità, di molto superiore al limite degli 80 km/h.

 

Il disastro del treno deragliato ha oscurato il giorno d'avvio dei festeggiamenti in vista della ricorrenza di San Giacomo, patrono di Spagna e della Galizia, il cui legame con la città fa di Santiago de Compostela una delle grandi mete del pellegrinaggio cristiano in Europa, con visitatori da mezzo mondo.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER