Auto ibride. 5 domande (e risposte) comuni

Ecco tutto quello che serve sapere sulle auto ibride: 5 domande (e risposte) comuni

 

Acquistare un'auto è un grande passo, anche economico. Scegliere un'auto ibrida lo è ancora di più. Perchè? Perchè significa entrare in un mondo nuovo (e bello) ancora poco conosciuto ai più. I dubbi sono tanti e diversi: quali prestazioni? Quanto spazio a disposizione in auto? Come funziona? Cerchiamo di rispondere alle 5 domande più frequenti.

Perchè scegliere un'auto ibrida? Per l'ambiente. E non solo. Scegliere un'auto ibrida significa anche risparmiare sul carburante, grazie alla combinazione di un motore elettrico e un motore termico a benzina.

Le prestazioni di un motore ibrido sono ridotte rispetto a quello di un motore a benzina? No, anzi. Le prestazioni di un motore ibrido sono superiori, sfruttando il contributo di due motori che lavorano in sinergia. Nelle ripartenze interviene il motore elettrico, solo può farsi carico della propulsione fino alla velocità di 50 Km/h in media. Nei tragitti a velocità medio-alte il motore a benzina contribuisce maggiormente alla propulsione. È per questo, infatti, che in autostrada le prestazioni sono comparabili a quelle di un'automobile a benzina.

Quando finisce il carburante continua a camminare a trazione elettrica? No. E talvolta, il funzionamento senza benzina potrebbe causare gravi danni al sistema ibrido.

Gli spazi di un'auto ibrida sono minori all'interno? Gli spazi interni sono identici a quelli di una equivalente vettura con motorizzazione tradizionale.

 

Quanto costa la manutenzione? Poco, rispetto a quanto si immagina. Anche se si hanno due motori, infatti, la manutenzione si effettua su uno solo (quello a benzina). Tutta la parte elettrica ed elettronica è esente da manutenzione specifica e sono anche assenti elementi a forte rischio usura, come la frizione. 

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER