Sarà l'ospite d'onore all'edizione dell'Air Show di Le Bourget 2011, è riuscito ad arrivare infatti a Parigi ieri sera, dopo essere decollato da Bruxelles alle 5 del mattino. Un viaggio molto lento per dimostrare che un aereo solare si può muovere sia di giorno che di notte

 

Il primo aereo alimentato ad alghe, non ci crederete ma è possibile, così si aprono scenari impensabili anche per il trasporto, immaginate che entro il 2030 il carburante derivato da alghe usato dagli aereomobili potrebbe arrivare a coprire il 30% del totale. Una bella sfida della quale l'ambiente potrebbe giovare

 

Nuovi aerei, più lenti ma decisamente più comodi, per un viaggio ecosostenibile. Nasce così l'era delle "avio crociere", con un piccolo ritorno al passato: i palloni aerostatici.