ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Pd: si chiude era Zingaretti, segretario o reggente grandi manovre in corso'**-**Pd: si chiude era Zingaretti, segretario o reggente grandi manovre in corso'** (3)-Covid: Giani, 'Contagi si stabilizzano, reggere ancora un mese di restrizioni'-Tim: depositata lista Cdp per rinnovo collegio sindacale-Covid non fa girare più l'industria della giostra, per costruttori solo disperazione-Gregoretti: Salvini in aula, 'ho fatto il mio dovere, ora Draghi controlli i confini'/Adnkronos-Gregoretti: Salvini in aula, 'ho fatto il mio dovere, ora Draghi controlli i confini'/Adnkronos (2)-Gregoretti: Salvini in aula, 'ho fatto il mio dovere, ora Draghi controlli i confini'/Adnkronos (3)-Pd: Marcucci, 'M5s interlocutore ma fino a alleanza strategica ce ne corre'-**Dazi: Le Maire, 'usciamo finalmente da guerra commerciale Usa-Ue, ora accordo definitivo'**-Turismo, ecco come fare revenue management nell'extralberghiero-Il tatuatore Marco Manzo: "Nel Lazio legge mette in sicurezza intero settore"-Pd: Marcucci, 'da Zingaretti non una mossa del cavallo, Assemblea troverà soluzioni'-Pd: Miccoli a Bonaccini, 'stop polemiche interne? Poteva dirlo a Nardella...'-Covid, Istituto Maugeri Pavia: "Aumentano disturbi del sonno"-Usa-Ue: Biden sente von der Leyen, 'impegno a rivitalizzare partnership'-Gb: Meghan, 'liberatorio poter accettare richiesta intervista Oprah e tornare a dire di sì'-Gemelli Molise, il 9 marzo incontro su prevenzione e diagnosi precoce dei tumori femminili-**Covid: in Dpcm nomina Figliuolo nero su bianco possibilità disporre Forze armate**-**Covid: in Dpcm nomina Figliuolo nero su bianco possibilità disporre Forze armate** (2)

Un’ora d’aria/5 Le domeniche ecologiche sconfiggeranno smog e polveri sottili?

Condividi questo articolo:

Domeniche a piedi, zone a traffico limitato e targhe alterne. Sono queste le strategie dei Comuni che combattono contro lo smog, ma non bastano

Tira proprio una brutta aria sulle nostre città, inquinata e piena di polveri sottili, dannose per la nostra salute. E le amministrazioni comunali tentano diverse strategie per abbassare la soglia dei pm10 e delle polveri sottili: domeniche a piedi, circolazione a targhe alterne e zone a traffico limitato.

Sì, i Comuni italiani tentano così di ripulire l’aria che respiriamo. A Milano, per esempio, si è tentato prima con le domeniche a piedi. Strade sgombre dalle macchine e riconquistate dai pedoni, famigliole sorridenti in bicicletta e tante belle intenzioni, le domeniche a piedi hanno fatto quasi dimenticare il problema. Ma il lunedì successivo si ripresenta all’Amministrazione Comunale e ai cittadini la dura realtà. L’aria di Milano inquinata era, e inquinata rimaneva. E allora un altro tentativo, il centro storico si chiude al traffico, nasce l’Area C. A detta degli ispiratori della famigerata Area C lo scopo principale dell’iniziativa è quello di limitare i problemi di traffico e non di risolvere l’annoso problema dello smog. 

Veniamo poi all’aria che si respira nella Capitale. Qui ci sono state anche le domeniche e i giorni a targhe alterne. A Roma, per esempio, ci sono giorni in cui si circola a targhe alterne. Ma, ovviamente, hanno la stessa valenza delle domeniche a piedi. La giornata in cui ci si impegna fa dimenticare i problemi smog, ma il giorno dopo le polveri sottili aumentano notevolmente.

Che fare allora? Di certo non si può continuare con il palliativo delle targhe alterne o delle domeniche ecologiche.

(GC) 

Questo articolo è stato letto 9 volte.

circolazione a targhe alterne, domeniche a piedi, inquinamento, pm10, polveri sottili e pm10, smog, un'ora d'aria, zone a traffico limitato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net