L'ingente portata del fenomeno migratorio

Il numero dei migranti sta crescendo più rapidamente della popolazione mondiale

Attualmente, il 3,5% delle persone sulla Terra è migrante e i numeri non fanno che aumentare. La popolazione internazionale in movimento, infatti, sta crescendo a un ritmo sempre più rapido, addirittura più veloce rispetto a quanto faccia l'intera popolazione del pianeta.

Il conteggio ufficiale dei migranti, fatto delle Nazioni Unite e raccontato in un comunicato stampa è arrivato a 272 milioni di persone e include tutti quelli che stanno cambiando paese, per qualsiasi motivo, volontario o no. Ma una parte in rapida crescita di questo numero, attualmente pari al 25%, è costituita da rifugiati e richiedenti asilo, a dimostrazione di una preoccupante instabilità nelle dinamiche geopolitiche del mondo.

Per quanto riguarda gli aumenti, i dati dicono che il numero di rifugiati globali è cresciuto di 13 milioni di persone tra il 2010 e il 2017 e, anche se il comunicato stampa si è concentrato sui numeri piuttosto che sulle cause profonde delle migrazioni, ricerche passate hanno mostrato che il crescente numero di rifugiati è stato aggravato, anche e soprattutto, dal peggioramento dei cambiamenti climatici.

Il sottosegretario delle Nazioni Unite, Liu Zhenmin, afferma nel comunicato che comprendere i modelli di migrazione – tenere traccia di dove le persone vanno e da dove vengono – è fondamentale per garantire che le popolazioni migranti siano al sicuro.
«Le Nazioni Unite», dice in conclusione il comunicato, «sono impegnate a sostenere la migrazione sicura, attraverso accordi internazionali per salvaguardare i rifugiati e le persone in movimento in generale».
Per consultare il set completo di dati sulla migrazione 2019, si può andare qui.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER