Robot alla griglia

Condividi questo articolo:

Finalmente gli scienziati hanno costruito un robot che può cucinare e servire hot dog

Gli ingegneri della Boston University hanno costruito un robot in grado di cucinare con successo e servire hot dog perfettamente accettabili per i suoi umani di riferimento.

Sebbene sembri un piccolo trionfo, il processo di cottura e preparazione del cibo implica per un robot una conoscenza di base che gli umani danno per scontata ma che, fino ad ora, aveva fatto costantemente ingarbugliare i sistemi di intelligenza artificiale.

Gli ingegneri hanno scoperto che il robot è stato in grado di raggiungere l’obiettivo solo quando lo hanno addestrato utilizzando un processo chiamato «apprendimento di rinforzo», secondo quanto raccontato nella ricerca pubblicata sulla rivista Science Robotics.

Rispetto agli altri tipi di intelligenza artificiale che hanno provato, l’apprendimento per rinforzo era di gran lunga il metodo migliore per lo chef artificiale in formazione. Si tratta di un’architettura dell’intelligenza artificiale che fondamentalmente incentiva un sistema ad apprendere gradualmente una nuova abilità codificandola per percepire il successo come intrinsecamente gratificante.

Quando si è trattato di cucinare un hot dog, il «successo» includeva l’apprendimento di cose come l’ordine corretto delle azioni: cucinare la carne e poi metterla in un panino, per esempio – una cosa che per le persone può essere immediata, ma che per un robot non lo è affatto.

Come ha spiegato Inverse, i ricercatori hanno sviluppato un linguaggio semplice che li ha aiutati a suddividere ogni parte dell’attività in attività più piccole: è stato in questo modo l’algoritmo ha capito cosa doveva fare.

Ed ha preso possesso del posto davanti alla griglia.

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

cucina, hotdog, robot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net