Dalla Spagna arriva anche l'eco-parrucchiere

E' un progetto di L'Oreal che aspira a creare in Spagna 35 mila saloni da parrucchiere ecocompatibili, gia' a Madrid si può visitare il primo salone verde realizzato tutto con materiale riciclato e con energia rinnovabile. Si punta così a creare nell'anno in corso 35 mila centri di eco-parrucchieri

Spreco d’acqua e di energia, una sbagliata separazioni dei rifiuti, l’uso di prodotti tossici e inquinanti sono alcuni degli errori comuni che si commettono ogni giorno nei saloni di bellezza. Per difendere sia i clienti che l’ecosistema, è nata l’iniziativa dell’ "Accademia verde", la prima scuola a Madrid per eco-parrucchieri che sappiano evitare i "peccati ambientali". L’ "Accademia verde" ha come obiettivo principale insegnare il mestiere ma anche offrire corsi di perfezionamento a quelli che sono già professionisti nell’ambito della bellezza sostenibile. L’Accademia spera di formare più di 8000 eco-parrucchieri nel 2011. L’iniziativa è nata dalla firma L’Oreal, che ha costruito a Madrid un immenso “eco-salone di bellezza” che aspira ad essere un modello per i 35 mila centri di parrucchieri che si vogliono creare in Spagna (auspicabilmente), secondo Rosa Ramos, responsabile del progetto. “Il parrucchiere del futuro è costruito integralmente con materiali rispettosi dell’ambiente”. Mobili e pavimenti sono stati costruiti con “ecomat”, un materiale fabbricato con plastico riciclato e noci di olive; le sedie con pannelli fatti di fibra di cellulosa ottenuta da carta riciclata, mentre la ceramica e le tinture sono foto catalitiche; le lampadine a basso consumo e tutto il legno del locale con certificazione di sostenibilità. Inoltre, l’Accademia si climatizza mediante il cosiddetto “freddo solare”, una tecnologia di panelli solare che producono l’energia dell’acqua calda, riscaldamento e refrigerazione. I phon e le piastre si spengono automaticamente quando non sono utilizzati e l’acqua non si spreca: c’è un uso limitato di 6,4 litri per minuto e un sistema di filtri con tubature trasparente che permettono vedere quanto è pulita. (Gfc)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER