Quanto fa bene sollevare pesi?

Sollevare pesi per circa un'ora alla settimana riduce il rischio di infarto fino al 70%

Quando si tratta di esercizio, l'allenamento della forza è spesso associato alla salute delle ossa, mentre l'esercizio aerobico (chiamato anche cardio) è legato a un minor rischio di malattie cardiovascolari. Tuttavia, il sollevamento pesi può aiutare a "ridurre il rischio di infarto o ictus", come afferma uno studio pubblicato sulla rivista Medicine and Science in Sports and Exercise.

Per lo studio, Duck-Chul Lee, professore di kinesiologia presso l'Iowa State University (ISU), e il suo team hanno analizzato i dati di oltre 13.000 adulti dello studio longitudinale dell'Aerobics Center. I ricercatori hanno misurato tre indici:

Episodi cardiovascolari (ad es. Infarto e ictus che non hanno causato la morte.)
Tutti gli episodi cardiovascolari inclusa la morte.
Qualsiasi tipo di morte non associata a eventi cardiovascolari.

Lee ha osservato che l'esercizio di resistenza ha ridotto il rischio per tutti e tre i risultati. Tuttavia, ha affermato che mentre i risultati sono incoraggianti, resta da vedere se le persone possono inserire il sollevamento pesi nel loro stile di vita e se possono impegnarsi a farlo.

I risultati hanno mostrato che sollevare pesi per meno di un'ora ogni settimana può aiutare a ridurre il rischio di infarto o ictus del 40-70%. Tuttavia, i ricercatori hanno aggiunto che esercitarsi per oltre un'ora nella sala pesi non ha offerto alcun ulteriore vantaggio.

Lo studio, che è stato il primo nel suo genere a determinare un legame tra esercizio di resistenza e malattie cardiovascolari, ha rivelato che i benefici dell'allenamento della forza sono indipendenti dalla corsa, dalla camminata o da altri esercizi aerobici.