Come preparare uno sciroppo per la tosse in casa

Condividi questo articolo:

Una ricetta naturale per guarire da una delle malattie più frequenti durante la stagione invernale

Ci possiamo tutelare in molti modi dal freddo, ma una volta che iniziamo a sentire una strana sensazione nella parte posteriore della gola, è andata: stiamo per ammalarci. La ricetta che segue è un modo per lenire i sintomi e tornare alla normalità il più presto possibile: si tratta di uno sciroppo per la tosse naturale che non contiene alcol, prodotti chimici o conservanti, quindi è anche una soluzione adatta ai bambini – al di sopra di un anno, però, vista la presenza del miele. 

Le naturali proprietà antimicrobiche di miele, cipolla e aglio sono già note ma, oltre a combattere le infezioni presenti nel corpo, questi alimenti funzionano anche come conservanti, aiutando a mantenere buono questo sciroppo fatto in casa per un massimo di una settimana, tenendolo in frigo.

INGREDIENTI:
• 1/2 tazza di miele (preferibilmente grezzo e locale) – il miele uccide i batteri cattivi, rilassa i muscoli della gola ed è perfetto per la tosse stizzosa;
• 1/2 tazza di acqua filtrata calda;
• 1 limone;
• 1 cipolla media;
• 2 spicchi d’aglio – cipolla e aglio crudi combattono i batteri malati (perdono parte del loro potere quando vengono riscaldati);
• 2 rametti di origano fresco – l’origano è una potente erba antimicrobica, quindi aggiunge una spinta salutare allo sciroppo e ne migliora il sapore (salvia e timo hanno proprietà simili).

PROCEDIMENTO:
• Affettare la cipolla, l’aglio e limone. Le erbe possono rimanere intatte, devono essere collocate sul fondo del barattolo con gli ingredienti affettati posizionati sopra.
• Premere tutto delicatamente per assicurarsi che sia al di sotto della superficie del liquido, una volta che viene aggiunto. Quindi aggiungere il miele, seguito da acqua calda.
• Chiudere con coperchio a tenuta d’aria e lasciare a macerare per una notte a temperatura ambiente.
• Scolare i solidi attraverso un setaccio a maglia fine o una garza e tenere il liquido (se si è di fretta e non si può aspettare la macerazione, si può anche mettere tutto in un pentolino e lasciare cuocere per 5-10 minuti fino a quando le cipolle iniziano ad ammorbidire, ma in questo modo lo sciroppo sarà meno potente).
• La ricetta produce una tazza di sciroppo da conservare in frigo per un massimo di una settimana.

Questo articolo è stato letto 6 volte.

fai da te, limone, miele, salute, sciroppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net