Bellezza e benessere, i consigli anticrisi fai da te

Camomilla, farina di avena, yogurt, olio di oliva. I migliori principi attivi per i nostri cosmetici, ed i migliori alleati della nostra pelle, possiamo trovarli quasi sempre nel frigo di casa. Ecco alcuni consigli per riscoprire trattamenti antichi e naturali. Il miglior modo per combattere la crisi senza rinunciare a nulla

La crisi economica si sente anche nei settori più inaspettati. Ma è nella difficoltà che la creativià da il meglio di se stessa. Per chi ha dovuto smettere di comprare quel certo tonico, per il viso, costoso, o la crema rivitalizzante per i capelli, ci sono molte alternative per non trascurarsi e continuare a coccolare il proprio corpo. Lo sapeva anche Cleopatra che faceva i bagni di latte per idratare la pelle: i prodotti di bellezza più efficaci si trovano dentro il frigorifero. La frutta, le verdure e gli oli che si usano quotidianamente hanno proprietà benefiche per l’organismo, ed anche estetiche. Ad esempio, un infuso di camomilla serve per combattere la pelle irritata, il cetriolo decongestiona, la carota aiuta a prolunga l’abbronzatura e gli oli di oliva e mandorle sono idratanti mentre contro l’acne non c’è nulla di meglio che l’aloe vera e il thè verde.

Prima di tutto bisogna capire quale è il proprio tipo di pelle. Per le pelle grasse, la migliore maschera è a base di farina di avena o yogurt, che assorbono l’eccesso di sebo sulla cute. Per una maggiore efficacia, si può aggiungere miele, cetriolo o uovo. Per le pelle secche, invece, si preferiscono l’avocado, che è abbastanza idratante e nutriente, cosi come l’olio di oliva. Una volta pronto, basta applicare il preparato sul viso e il collo per mezz’ora. Se si preferisce, si può aggiungere della frutta che è sempre ricca di vitamine e antiossidanti. Per i capelli la procedura è la stessa. È necessario capire di che tipo di capelli parliamo per poi utilizzare le materie adeguate. I capelli molto grassi possono essere trattati con il succo di limone prima di essere lavati con lo shampoo. Anche applicando un tonico di menta che si può ottenere facendo bollire le foglie fresche con due tazze d’acqua.

Se i capelli sono secchi servono oli di cocco, oliva e karité, che sono prodotti che offrono molta idratazione. Si possono preparare impacchi con avocado e olio. L’aspetto può sembrare un po’ disordinato ma gli effetti sono ottimi. La salvia invece aiuta a combattere la forfora e la caduta dei capelli. Basta prendere le foglie e farle bollire con un litro d’acqua. Una volta freddo, si applica sui capelli per mezz’ora. Tutto il potere benefico delle piante e verdure al servizio della propria bellezza naturale. (Gfc)

 

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER