Sciopero dei trasporti martedì a Roma, a rischio bus e metro

Sciopero del trasporto pubblico nella capitale

WhatsApp Share

Ennesima giornata di passione per chi deve muoversi con il trasporto pubblico nella capitale. Martedì 15 novembre si preannuncia come un martedì nero a causa di un nuovo sciopero dell’Atac indetto dalle sigle Orsa-Tpl, Faisa-Confail, Sul-Ct, Utl, Usb-Lavoro Privato.

Le corse di bus, filobus, tram, metro e ferrovie delle tratte Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Viterbo saranno così a rischio nella fascia oraria che va dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio.

Saranno comunque assicurate corse nelle fasce orarie di garanzia, dall'inizio del servizio diurno fino alle 8:30 e poi dalle 17 alle 20.

Nella stessa giornata è prevista inoltre un’altra agitazione di 4 ore dalle 8:30 alle 12:30, indetta da Filt Cgil, Filt Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal, che riguarderà la società Autoservizi Tpl Srl che fa parte del consorzio Roma Tpl.