Il primo vero successo della Ocean Cleanup

Finalmente è stata raccolta della plastica dal Pacific Trash Vortex, la grande chiazza d'immondizia situata in mezzo al Pacifico

L'Ocean Cleanup è un'organizzazione no profit olandese, che ha come obiettivo quello di eliminare l'inquinamento da plastica negli oceani e ha recentemente annunciato il suo primo successo. Dopo svariati tentativi, infatti, il nuovissimo prototipo di dispositivo dell'organizzazione è riuscito a raccogliere plastica con costanza e continuità dal Pacific Trash Vortex – e, tra l'altro, non solo gli oggetti grandi e visibili, ma anche le microplastiche di un solo millimetro.

Sono almeno sette anni che è iniziato questo progetto, quindi per gli ideatori è arrivata una conferma importante: la loro visione, il loro sogno, è raggiungibile.

La grande chiazza di immondizia oceanica, situata nelle acque tra le Hawaii e la California, è famosa come l'area con il più grande accumulo di detriti di plastica al mondo: si tratta di una specie di vortice della spazzatura, il cui movimento circolare continua ad attirare rifiuti dentro di sé, intrappolando tutta la spazzatura in una massa concentrata. Ovviamente, il Pacific Trash Vortex è pericoloso oltre che per se stesso anche per le sostanze chimiche che contiene: di certo, danneggia la vita marina in tante di quelle maniere che si enumerano moltissime segnalazione di interruzioni nei modelli di alimentazione e migrazione degli animali, che risultano minacciati nella loro sopravvivenza e nella capacità riproduttiva della loro specie.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER