Italia Paese del cibo sano. O forse no?

Condividi questo articolo:

L’ultimo rapporto dell’Oxfam che ha lanciato oggi il Good Enough to Eat Index, vede l’Italia solo all’8° posto tra i Paesi dove si mangia sano e si garantisce l’accesso al cibo a tutti

In Italia, Paese conosciuto per la dieta Mediterranea e per i sapori genuini, si mangia meno bene di quanto si pensa. A dirlo è l’ultimo rapporto dell’Oxfam che ha lanciato oggi il Good Enough to Eat Index, un indice globale sull’alimentazione che confronta i dati di 125 paesi e analizza come affrontano la sfida di garantire una alimentazione ricca, nutriente, sana e accessibile a tutti i propri abitanti.

Si mangia bene e sano soprattutto in Olanda, Paese che si piazza al ° posto della classifica, subito davanti a Francia e Svizzera. L’Italia si piazza solo all’8° posto, deludendo le aspettative. A chiudere la classifica è il Ciad, appena sotto Etiopia e Angola. Il rapporto evidenzia come anche in un Paese economicamente sviluppato non sia facile garantire equamente l’accesso a cibo sano e nutriente.

La classifica sul mangiare sano prende in considerazione la qualità degli alimenti, l’accessibilità, la presenza di una dieta salutare e si domanda quanti abbiano a disposizione una quantità di cibo sufficiente. ‘Oxfam ha elaborato questo indice per evidenziare i problemi che si affrontano per nutrirsi in modo sano e adeguato nelle più diverse parti del mondo. Il Good Enou0gh to Eat Index dimostra che, a livello globale, nonostante ci sia cibo a sufficienza per tutti, la possibilità di avere cibo salutare a sufficienza e a prezzi abbordabili non è così diffusa nel mondo. C’è ancora molto da fare per garantire che tutti siano in grado di mangiare in modo sano’, afferma Winnie Byanyima, Direttrice di Oxfam International.

gc

Questo articolo è stato letto 32 volte.

alimentazione, dieta mediterranea, mangiare sano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net