Agricoltura: i concimi fanno male all’ambiente

I concimi chimici fanno male all’ambiente e rappresentano una minaccia per l’acqua e per il terreno

 

I concimi fanno bene alle piante e favoriscono la crescita dei vegetali, ma fanno male all’ambiente. I concimi chimici, infatti, possono rappresentare una minaccia ambientale, soprattutto se utilizzati in maniera e quantità improprie.

Dannosi per l’ambiente sono i concimi che contengono nitrati: queste sostanze, infatti, ‘dal suolo passano per trasferimento alle falde acquife - spiega all'Adnkronos Riccardo Petrini, docente del dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Pisa - Il suolo interagisce con le acque circolanti e rilascia in maniera variabile sia elementi nutrienti sia tossici’. In funzione delle caratteristiche dell'ambiente e della stagionalità ‘i nitrati si trasformano in nitriti, che sono tossici - aggiunge - a contatto con l'acqua la contaminazione si disperde, arriva nei corpi d'acqua superficiali e nell'ecosistema’.

 

Non solo. Pericolosi per l’ambiente sono anche il ‘cromo’ e le ‘terre rare’, che rappresentano una minaccia non solo per  l'acqua ma anche per il terreno, giocando un ruolo anche nel fenomeno della desertificazione.