Agricoltura, gli impegni concreti per il fututo

Syngenta lancia ‘The Good Growth Plan - Gli impegni concreti per il futuro dell’agricoltura’, un piano completo con obiettivi misurabili da raggiungere  entro il 2020

 

Syngenta ha annunciato oggi sei impegni per affrontare la sfida globale della sicurezza alimentare. ‘The Good Growth Plan - Gli impegni concreti per il futuro dell’agricoltura’ ha obiettivi specifici, ambiziosi e quantificabili volti a potenziare l’efficienza delle risorse naturali, rinvigorire gli ecosistemi e rafforzare le comunità rurali:

  • Rendere le colture più efficienti: aumentare la produttività media delle colture più importanti del mondo del 20%, senza utilizzare più suolo, acqua e prodotti per l’agricoltura
  • Preservare più terreni agricoli: Migliorare la fertilità di 10 milioni di ettari di terreni agricoli a rischio di degrado  
  • Favorire lo sviluppo della biodiversità: Arricchire la biodiversità di 5 milioni di ettari di terreni agricoli
  • Rendere più forti i piccoli produttori: Raggiungere 20 milioni di piccoli produttori consentendo loro di aumentare la produttività agricola del 50%  
  • Contribuire alla sicurezza delle persone: Formare 20 milioni di agricoltori sulla sicurezza sul lavoro, in particolare nei Paesi in via di sviluppo
  • Prendersi cura di ogni singolo lavoratore: Impegnarsi per ottenere eque condizioni di lavoro in tutta la nostra rete di fornitori

Mike Mack, CEO di Syngenta, ha dichiarato: ‘Siamo sempre stati perfettamente consapevoli che il nostro business possa crescere soltanto garantendo un'agricoltura sostenibile. Cerchiamo continuamente di trasferire questa consapevolezza nell’attenzione che rivolgiamo alla terra, alla tecnologia e alle persone. È arrivato il momento di aumentare il livello del nostro contributo e ciò rappresenta la forza trainante che guiderà gli impegni annunciati oggi’.

‘The Good Growth Plan – Gli impegni concreti per il futuro dell’agricoltura’ esprime la convinzione di Syngenta della necessità di incrementare la produttività agricola per riuscire a nutrire una popolazione mondiale che aumenta di 200.000 persone ogni giorno. Allo stesso tempo, i terreni agricoli si stanno esaurendo a causa dell'urbanizzazione e dell'erosione del suolo, mentre le risorse idriche sono sempre più sfruttate. Le comunità rurali - responsabili della produzione del cibo – sono spesso prigioniere della povertà.

Nel corso di una serie di eventi di lancio a livello mondiale, Syngenta ha incontrato oggi gli opinion leader per discutere di queste sfide e ha stabilito il contributo che intende dare per affrontarle. Un'ampia Ricerca ha evidenziato la comune visione della società secondo cui l'agricoltura ha bisogno di diventare più responsabile. Mentre i governi sono considerati principalmente responsabili di garantire una sicura disponibilità di cibo, Syngenta ritiene che spetti alle imprese svolgere un ruolo più importante nella promozione di un approccio a lungo termine per la sicurezza alimentare. Questo significa utilizzare i nostri cospicui investimenti in Ricerca e Sviluppo per promuovere le tecnologie che non si limitino a proteggere, ma migliorino l'ambiente dando benefici alle comunità rurali.

 

Mike Mack ha proseguito: ‘Portare avanti questi impegni non sarà facile a causa dei pareri contrastanti della società su agricoltura e produzione alimentare. ‘The Good Growth Plan - Gli impegni concreti per il futuro dell’agricoltura’ rappresenta il nostro impegno collettivo come azienda che vuole fare la differenza e dare un contributo a migliorare lo stato delle cose. Siamo consapevoli di non poter risolvere da soli questi problemi ed è per questo che stiamo coinvolgendo gli stakeholder di tutto il mondo per condividere i nostri obiettivi e beneficiare dei loro contributi’.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER