Scoperte 139 nuove specie tra piante e animali

Sono state scoperte 139 nuove specie di animali e piante. Ma alcune sono già in pericolo di estinzione

WhatsApp Share

 

La natura ci riserva ancora sorprese. Gli scienziati hanno scoperto 139 nuove specie, tra cui l'insetto più lungo al mondo e una rana che cambia colore, nella regione del Grande Mekong. Il tutto è illustrato in un rapporto pubblicato dal Wwf: i sono 90 nuove specie di piante, 23 rettili, 16 anfibi, 9 pesci e un mammifero. Ma anche se appena scoperte, alcune specie sono già considerate a rischio.

'Gli ecosistemi unici del Grande Mekong sono un regalo continuo, sono un santuario prezioso di specie e di benefici per milioni di persone', ha commentato in una nota Teak Seng (Wwf). E in effetti, tra il 1997 e il 2014, nella regione del Grande Mekong, che comprende Cambogia, Laos, Myanmar, Thailandia e Vietnam, sono state scoperte oltre 2.200 nuove specie.

Tra le specie più strane che sono state scoperte c'è il secondo insetto stecco più lungo al mondo, ben 54 centimetri di lunghezza, trovato nel Vietnam settentrionale. Una scoperta che può fare paura, invece, è quella fatta in Thailandia, dove esiste una vespa che col suo veleno paralizza le sue prede prima di divorarle vive e alla quale è stato attribuito il nome di Ampulex dementor. L'unico mammifero è un pipistrello, il cui habitat è in Laos, che ha dei denti particolarmente lunghi.

gc