Trattare l’HPV con un sistema a microonde

In corso i test per un dispositivo di cura di nuova generazione per il papilloma virus

WhatsApp Share

Secondo gli esperti dell’Università di Glasgow, il papilloma virus si può curare con una dose bassa e ben direzionata di microonde in grado di alzare la temperatura di alcuni tessuti scelti. Così si verifica la distruzione del tessuto infetto, con una guarigione quasi immediata.

Il dispositivo ha già dimostrato la sua efficacia su 10.000 casi di verruche, che possono essere causate dal virus HPV. Ora i ricercatori stanno tentando di valutare se lo stesso livello di successo si verificherà con i problemi precancerosi relativi all'HPV, in particolare le cellule precancerose del collo dell'utero e le verruche genitali. Inoltre, esamineranno anche gli effetti delle microonde sui tessuti viventi infettati dal virus.
Il dispositivo è un’alternativa molto più sicura rispetto alle tecniche utilizzate oggi. Il tessuto malato viene in genere rimosso attraverso la chirurgia laser. Sebbene sia efficace, questa procedura è dolorosa e presenta numerosi rischi: c'è una possibilità che il tessuto malato possa essere perso durante il corso del trattamento e può anche portare a un sanguinamento prolungato.

Qualche informazione sull’ HPV
Finora sono stati identificati oltre 170 tipi di HPV. Di questi tipi, 40 sono diffusi attraverso rapporti vaginali, orali e anali.
Secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, circa l'80 per cento delle persone sessualmente attive sono contraggono l'HPV prima dei 50 anni.
Sebbene lo contraggano più raramente, gli uomini sono altrettanto suscettibili all'HPV. Se il virus persiste, possono eventualmente sviluppare il cancro alla gola, al pene o all'ano.
Poiché l'HPV può essere trasmesso attraverso il sesso orale, praticare una buona igiene orale riduce notevolmente il rischio di infezione. Infatti, uno studio di 3.500 persone ha scoperto che le persone con scarsa salute orale avevano il 56% in più di probabilità di contrarre l'HPV rispetto a quelle i cui denti e gengive erano in ottima forma. (Se sei interessato alla prevenzione, ecco il link che fa per te)