Noci e arachidi: ecco il segreto di lunga vita

Il segreto di lunga vita? Mangiare arachidi e noci, tutti i giorni. Ma in che quantità fanno effetto? Scopriamolo

WhatsApp Share

 

Il segreto della longevità si nasconde nella frutta secca. E, in particolare, in noci e arachidi: una manciata ogni giorno, circa 10-15 grammi, riduce del 23% il rischio di morte prematura. Lo sostiene uno studio dell'università di Maastricht, pubblicato sull'International Journal of Epidemiology, che ha coinvolto 120mila persone tra i 55 e 69 anni, cui nel 1986 erano state date informazioni su dieta e stili di vita.

Ad ognuna di esse è stato, poi, analizzato il loro tasso di mortalità nei 10 anni successivi e si è scoperto che il rischio di morte prematura, dovuto a cancro, diabete, malattie respiratorie e neurodegenerative, era minore tra i consumatori di noci e arachidi.

Mangiare arachidi e noci aiuta un calo generale di mortalità per tutte le malattie, in particolare del 45% per le patologie neurodegenerative, del 39% per quelle respiratorie e del 30% per il diabete.'Un calo sostanziale di mortalità si ha già con un consumo di 15 grammi al giorno di noci o arachidi', commenta Piet van den Brandt, coordinatore dello studio.

 

Il valore di questa frutta secca è indubbio: le noci contengono acidi grassi mono e polinsaturi, varie vitamine, fibre, antiossidanti e altri composti bioattivi. 

gc