La triste classifica delle auto più inquinanti in Italia: ecco dove si trovano

Le regioni e le province con il maggiore tasso di veicoli inquinanti "Euro 0"

WhatsApp Share

In Italia circolano ancora 4,5 milioni di auto altamente inquinanti “Euro 0”.  La Lombardia è la regione col maggior numero di veicoli di questo tipo (circa 600.000), mentre in percentuale rispetto al totale del parco auto, la palma della peggiore spetta alla Calabria con il 16,27% delle auto appartenenti alla categoria Euro 0. La città che ospita più vetture inquinanti è Roma (oltre 345.000 mila), e Napoli è la zona d’Italia con la percentuale maggiore di Euro 0 sul totale veicoli circolanti (17,99%).

Smog: in Lombardia 300 morti l'anno. È l'aria peggiore d'Europa.

Assicurare un auto Euro 0 ha anche un costo molto maggiore, circa il 15% in più rispetto ad un veicolo di pari cilindrata e utilizzo, ma immatricolato come Euro 4.

La regione in cui circolano, in termini percentuali, il minor numero di veicoli Euro 0 è il Piemonte (8,8%); a seguire troviamo il Veneto (8,9%). Su base provinciale la palma del migliore va a Belluno (8%) che precede Torino (8,18%).

Facile.it ha fatto una simulazione su due veicoli di pari cilindrata (1.000) e con identico utilizzo; la prima automobile è un Euro 0 immatricolata nel 1990; la seconda, immatricolata nel 2007, ha invece una categoria Euro 4. Al netto delle promozioni applicate da singole compagnie assicuratrici, il miglior prezzo RC auto ottenibile per la macchina “inquinante” è di 399 euro annui, quello riservato al veicolo più recente 351 euro, ovvero circa il 13% in meno. Di seguito i dati emersi dall’analisi:

Regione % Euro 0 sul totale immatricolate Provincia % Euro 0 sul totale immatricolate
Abruzzo 11,06% Napoli 17,99%
Basilicata 12,85 Vibo Valentia 17,90%
Calabria 16,27 Reggio Calabria 17,88%
Campania 16,26 Catania 16,90%
Emilia Romagna 10,12 Bolzano 16,87%
Friuli Venezia Giulia 9,41 Crotone 16,72%
Lazio 11,90 Messina 15,83%
Liguria 10,56 Cosenza 15,70%
Lombardia 9,56 Enna 15,23%
Marche 10,51 Salerno 15,13%
Molise 12,16 Ogliastra 14,93%
Piemonte 8,81 Trento 14,83%
Puglia 12,42 Caserta 14,77%
Sardegna 11,61 Brindisi 14,57%
Sicilia 14,80 Nuoro 14,38%
Toscana 11,19 Trapani 14,10%
Trentino Alto Adige 15,83 Catanzaro 14,00%
Umbria 11,63 Agrigento 13,97%
Valle d'Aosta 10,83 Ragusa 13,78%
Veneto 8,91 Palermo 13,75%
Italia 11,65 Siracusa 13,31%

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy