Non un teletrasporto, ma quasi

Il nuovo aereo ipersonico di Boeing potrebbe fare il giro del mondo in 3 ore

WhatsApp Share

23 Febbraio 2018

Boeing ha sviluppato un nuovo aereo ipersonico che è più veloce di un proiettile accelerato. È talmente veloce che potrebbe fare il giro del mondo in sole tre ore, secondo il produttore. Il sistema alla base è stato creato in modo da utilizzare le proprie onde d'urto per aumentare la velocità dell'aereo.

L'aereo è stato sviluppato come un aereo da ricognizione o da attacco e, se entrerà in produzione, potrebbe annunciare un'era di volo completamente nuova. Sarà l'aereo più veloce mai realizzato, arrivando a una velocità ipersonica di Mach 5 o superiore (quindi 6174 chilometri orari – il Mach in aeronautica viene utilizzato come unità di misura della velocità macroscopica). Questo ovviamente avrà delle conseguenze soprattutto in ambito bellico perché vorrà dire che ogni tipo di minaccia o attacco potrebbero arrivare in maniera talmente rapida che ci sarebbero solo pochi minuti per identificarla e preparare una difesa. Significa anche che se sviluppato come un aereo per il trasporto di passeggeri sarebbe in grado di viaggiare ovunque attraverso l'Atlantico in un'ora, e ovunque attraverso il Pacifico in due ore. Andrebbe a più di due volte la velocità del Concorde.

La Boeing non è l'unica azienda che si sta occupando di un progetto simile, anche Lockheed Martin lo sta facendo con il suo Blackbird SR-72. Alcuni, proprio per questo, chiamano l'aereo ipersonico della Boeing «Son of Blackbird», visto che non ha nome, altri, invece, ipotizzano che verrà chiamato «Valkyrie II».

Staremo a vedere, nella battaglia tra Lockheed Martin e Boeing, chi riuscirà a realizzare per primo la possibilità i viaggi ipersonici. Solo il tempo ci dirà chi riuscirà a rompere per primo il muro di queste incredibili velocità.