La lotta per il record di grandezza di una batteria

Un miliardario inglese vuole superare Elon Musk nella costruzione della più grande batteria del mondo

WhatsApp Share

13 Aprile 2018

Si chiama Sanjeev Gupta il miliardario britannico che sta costruendo la batteria più grande del mondo in Australia Meridionale, cercando di battere il record di Elon Musk – che è quello che detiene il titolo del progetto di batteria più grande del mondo. Ed è proprio l'Australia del Sud, tra l'altro, a ospitare tale gigantesca batteria da 100 MW, che ha le dimensioni di un campo da calcio – e che è entrata in funzione lo scorso novembre. Gupta prevede di costruire una batteria da 120 MW e di farlo in un magazzino di Whyalla Steelworks, acquistato l'anno scorso.

Dopo che una tempesta ha causato un incredibile blackout in tutto il Sud dell'Australia nel 2017, lo stato si è sentito spinto a trovare soluzioni che potessero proteggere la sua rete energetica dalle interruzioni future. È per questo che ha iniziato a investire nelle energie rinnovabili – e investirà 7,8 milioni di dollari nel progetto di Gupta.
Il magazzino SIMEC ZEN Energy sarà situato 300 Km nord di Adelaide, a Port Augusta. La GFG Alliance di Gupta ha acquistato l'anno scorso il colosso dalla Artium, un'azienda in difficoltà – di cui fa parte la Whyalla Steelworks.

Sempre l'anno scorso, Elon Musk si era impegnato a costruire il suo impianto in Australia Meridionale in 100 giorni – o il progetto sarebbe stato gratuito. L'ha realizzato in soli 63 giorni. Ora che è in funzione, la batteria di Musk è collegata a un parco eolico gestito dalla società energetica Neoen e fornisce energia sufficiente per alimentare 8.000 case per 24 ore durante un blackout.
Non ci resta che aspettare per vedere come lavora la sua concorrenza e se Gupta riuscirà a prendersi il titolo di Musk.