Un muschio per pulire l'acqua

Trovato un muschio riesce ad eliminare l'arsenico dall'acqua naturalmente

WhatsApp Share

Gli scienziati della Stockholm University hanno scoperto che il Warnstorfia fluitans, o muschio galleggiante, è in grado di estrarre l'arsenico dall'acqua e di farlo anche in maniera molto veloce – riesce a rendere l'acqua buona da bere in appena un'ora. Gli scienziati sperano di utilizzare questa scoperta per sviluppare delle aree umide in grado di filtrare l'arsenico dai rifiuti minerari per purificare l'acqua per le persone, l'agricoltura, gli animali.

Originario della Svezia settentrionale, il muschio galleggiante offre una soluzione green e local per un problema che affligge il suo stesso habitat naturale. I ricercatori, infatti, sperano che il sistema che stanno sviluppando risolverà il problema della presenza dell'arsenico nelle aree minerarie settentrionali della Svezia.
Sebbene l'uso di composti di arsenico nei prodotti di legno sia stato vietato nel 2004, l'elemento mortale si infiltra ancora nell'acqua potabile attraverso l'estrazione mineraria, che espone la falda freatica ad arsenico naturale rinvenuto in profondità nello strato roccioso svedese. L'arsenico rappresenta anche una minaccia per l' agricoltura, visto che le colture assorbono l'acqua contaminata attraverso le loro radici.

L'obiettivo dei ricercatori è quello di creare un sistema di zone umide basato su questo muschio che possa eliminare l'arsenico prima che l'acqua diventi acqua potabile e acqua di irrigazione. Gli scienziati prevedono che il muschio venga applicato a specifiche aree attraverso la sua deliberata coltivazione in correnti e altri corpi di acqua che presentano un alto rischio di arsenico.
Si spera, inoltre, che le lezioni apprese in Svezia e raccontate nello studio pubblicato sulla rivista «Environmental Pollution» possano servire ad altri paesi in altre parti del mondo che hanno gli stessi problemi con l'acqua contaminata dall'arsenico.