Aktivhaus: ecco la prima casa attiva al mondo

La prima casa attiva al mondo: produce piu’ energia di quella che serve

WhatsApp Share

 

È nata la prima casa ‘attiva’ al mondo: si chiama Aktivhaus e vanta un sofisticato concetto di energia e un sistema di ‘auto-controllo’. La casa, infatti, riesce a generare, grazie a fonti rinnovabili,  il doppio dell'energia di cui ha bisogno. L’energia che avanza potrebbe essere sfrutta, per esempio, per poter ricaricare anche due auto elettriche, due biciclette e una casa vicina.

La casa attiva, il cui nome del prototipo è ‘B10’, è situata nel quartiere di Weissenhof a Stoccarda, costruito nel 1927 in occasione dell'esposizione organizzata dal Deutscher Werkbund.

Aktivhaus è l’esempio concreto che materiali innovativi, costruzioni e tecnologie sostenibili possano davvero dare una svolta green all’edilizia,contribuendo al risparmio di energia e all’abbattimento della Co2.
Il sistema di gestione intelligente dell'energia è controllato tramite smartphone o tablet: si può riscaldare l'ambiente prima del rientro a casa, accendere o spegnere luci, gestire la ricarica dell'auto. Di notte, pannelli isolanti rotolano giù per coprire il vetro ed evitare sprechi di energia.

gc