Non dormi bene? Ecco i rischi per la salute

Svegliarsi la mattina per te è un dramma? Non sottovalutare i problemi del sonno: possono compromettere la salute

WhatsApp Share

La mattina ti senti un bradipo? Lasci suonare la sveglia e la sposti di 5 minuti in 5 minuti per guadagnare qualche istante di sonno in più? Ti senti stanco? 

Probabilmente non dormi bene, e il sonno è fondamentale per vivere bene e stare in salute.

Stai dormendo bene se respiri regolarmente, magari sogni, ti senti riposato e durante la notte non ti svegli di frequente.

Altrimenti potrebbe esserci qualche forma di insonnia che compromette il tuo meritato riposo.

I rischi dell'insonnia

Non si tratta solo di sentirsi stanchi, ci sono rischi per l'apparato cardiocircolatorio, problemi cognitivi, problemi di memoria. Inoltre coloro che non dormono bene riscontrano una maggiore incidenza di alta pressione, diabete, obesità e altre malattie croniche.

Chi non dorme bene tende ad essere più ansioso e depresso; talvolta anche umorale e questo può compromettere le relazioni interpersonali.

Oggi, 13 marzo, è la giornata mondiale del sonno organizzata dalla World Association Of Sleep Medicine.
Vediamo alcune buone abitudini da seguire per migliorare la qualità del nostro riposo:

1. Cibi semplici e leggeri a cena.

2. Niente caffè e bibite eccitanti già dal tardo pomeriggio.

3. No a TV, computer e tablet a letto: la luce dello schermo interferisce con la melatonina, ormone che regola il sonno.

4. Niente attività fisica la sera: il moto libera adrenalina.

5. Sì ai libri di carta, leggere rilassa.

6. No alcool: subito dà sonnolenza, ma poi compromette il riposo.

7. Rilassarsi e respirare profondamente.

E, concentrandoci sull'alimentazione, vediamo quali sono i 13 cibi da evitare se vogliamo dormire bene.

a.po