Ecco le migliori eco-città di ogni continente

Alcune città nel mondo sono già sulla buona strada, mentre altre soffocano nello smog. Ecco buoni e cattivi esempi di eco-city

WhatsApp Share

In Cina è allarme smog: ormai l'inquinamento nelle città ha battuto tutti i record e anche la visibilità in certe aree è compromessa a causa della cappa che non fa vedere il cielo. Una situazione drammatica per il gigante asiatico, un paese che è stato sì il simbolo della crescita economica, ma che rapidamente sta diventando anche quello dell'inquinamento.

Ma non tutte le aree urbane del mondo sono destinate a questa fine. Con la giusta programmazione, i giusti sforzi e delle politiche lungimiranti è possibile rendere verdi le città e superare i classici problemi che si riscontrano in ogni area densamente popolata.

Gli esempi in giro per il mondo non mancano, così come le classifiche. Cosa rende una città più verde di un'altra? I parametri sono molti, ma quelli fondamentali sono la riduzione delle emissioni di co2 e quindi l'utilizzo di energie da fonti alternative, i trasporti pubblici e la diminuzione dei rifiuti.

Ovviamente è meglio progettare a monte zone vivibili in maniera ecosostenibile e riqualificare anche ciò che già esiste seguendo delle linee guida di urbanistica intelligente.

Il Green City Index cerca di confrontare le città dei tutti i contenuti seguendo i parametri di sostenibilità, anche se non stila una classifica definitiva. È difficile paragonare i dati perché non tutte le città li raccolgono allo stesso modo, inoltre confrontare città sviluppate con città dei paesi emergenti creerebbe una classifica falsata. Tuttavia questo studio, condotto dall'Economist Intelligence Unit e sponsorizzato dalla tedesca Siemens, fornisce spunti utili per trovare ottimi esempi di sostenibilità in diverse città del globo.

Ad esempio segnaliamo Vancouver, in Canada, una città che vanta ottima qualità dell'aria, utilizza energia verde e continua a ridurre le emissioni. Senza contare il suo invidiabile network di piste ciclabili.

Anche l'America Latina ha il suo esempio di eco-city: parliamo di Curitiba in Brasile, all'avanguardia già dagli anni '60 con il suo sistema di trasporti e dagli anni '80 con un ottimo tasso di raccolta differenziata.

La regina d'Europa, non a sorpresa, è Copenhagen, dove la metà della popolazione viaggia in bicicletta e la rete di trasporto pubblico è capillare. 

San Francisco rappresenta il miglior esempio di ecosostenibilità degli Stati Uniti: il riciclo è al 77% e i mercatini a km 0 sono sempre più popolari.

Anche l'Africa ha da portare un esempio di eco-city: parliamo di Cttà del Capo che ha iniziato a sfruttare l'energia del vento, ha potenziato le ciclabili e il commercio di prodotti locali.