Attraverso il Sud America, su una bicicletta di bambù

Una ciclista e filosofa ambientale ha deciso di attraversare 9.600 chilometri (dal Costa Rica a Capo Horn) con una bicicletta di bambù

WhatsApp Share

L'obiettivo di Kate Rawles è di pedalare per esplorare il tema della perdita della biodiversità: per questo ha deciso di viaggiare attraverso il Sud America, in quella che può chiaramente dirsi l'avventura della vita. Lei ha definito The Life Cycle, ovvero il ciclo della vita, questa corsa di ben 9.600 chilometri, in bicicletta, che parte dal Costa Rica e poi scende verso sud attraverso le montagne delle Ande, fino a Capo Horn, sulla punta del continente sudamericano. Tra pochissimo, la Rawles lascerà la sua casa inglese, attraverserà l'Oceano Atlantico su una nave da carico e inizierà il suo viaggio in bicicletta, che si stima durerà non più di un anno.

Docente universitaria e filosofa ambientale, escursionista e appassionata di mare e di kayak, Kate spera di iniziare una conversazione importante sulla biodiversità lungo la strada, esplorando tutto quello che c'è da esplorare, osservando, cercando di capire come e perché stiamo perdendo quello che stiamo perdendo e cosa possiamo fare per salvarlo e proteggerlo. Vista la quantità di habitat che attraverserà, le sarà possibile parlare con molte persone diverse, in vite completamente differenti, raccogliendo moltissime informazioni che poi potrà far confluire in un libro.

L'altra grande particolarità di questo viaggio, caratteristica che lo rende ancora più straordinario, è che la Rawles lo farà in sella a una bicicletta fatta di bambù proveniente dalla Cornovaglia. Una bicicletta di bambù ha un impatto ambientale minore di una di acciaio, ha eccellenti effetti di smorzamento delle vibrazioni che permettono a tutte le asperità della strada di essere assorbite e, inoltre, permette al ciclista di essere intimamente coinvolto nella sua costruzione.

Assistita dal Bamboo Bicycle Club di Londra, Kate ha passato giorni a tagliare e raschiare per arrivare alla forma desiderata.
Questo viaggio non è la prima avventura della filosofa ambientale: nel 2006 c'è stato «The Carbon Cycle», 7.300 chilometri, dal Texas all'Alaska, per esplorare gli atteggiamenti del Nord America verso il cambiamento climatico, nella più grande regione produttrice di petrolio del mondo – da cui scrisse un libro che ebbe molta attenzione.
Per seguire il viaggio di Kate, basta seguirla sul suo blog.