Smog accelera invecchiamento del cervello

L'inquinamento dell'aria accelera l'invecchiamento del cervello: lo studio californiano dà un motivo in più per ridurre le emissioni

WhatsApp Share

 

Non solo ambiente: ridurre l'inquinamento è un obbligo anche per la nostra salute. Si sa che lo smog causa troppi morti all'anno. Ma non solo: l'inquinamento dell'aria accelera l'invecchiamento del cervello. A lanciare l'allarme è l'Università della California, pubblicato sulla rivista Annals of Neurology, in cui si evidenzia che lo smog oltre a causare infiammazioni e danni al sistema vascolare, fa male anche al cervello.

Gli esperti hanno coinvolto, in un vasto studio di salute tra il 1996 e 1998, ben 1.400 donne senza demenza. Tra il 2005 e 2006, quando avevano tra i 71 e 89 anni, è stato misurato il loro volume cerebrale tramite risonanza magnetica. I risultati sono stati combinati anche con i dati sul loro luogo di residenza e l'inquinamento dell'aria, stimando l'esposizione all'inquinamento tra il 1999 e 2006, in particolare alle particelle di Pm2.5 che penetrano facilmente nei polmoni.

 

Lo studio ha provato che una maggiore esposizione all'inquinamento accelera l'invecchiamento del cervello.  

gc