Sette segnali per capire se assumi troppe proteine

Anche il cattivo umore può dipendere da una dieta sbilanciata sulle proteine

WhatsApp Share

Una dieta bilanciata è fondamentale se vogliamo stare bene. Spesso di dice di non esagerare con gli zuccheri, di tenere d’occhio i carboidrati, di dimenticare l’alcool… E le proteine? Cosa succede se assumiamo più proteine del necessario?

"Le proteine sono composte di aminoacidi, che sono gli architravi dei tessuti, inclusi i muscoli, i vasi sanguigni, i capelli, la pelle e le unghie - spiega al 'Reader's Digest la nutrizionista Kaleigh McMordie - ci sono alcuni aminoacidi che il corpo riesce a sintetizzare ma altri che devono essere inclusi nella propria dieta, una varietà di fonti proteiche che consentono di avere tutti gli aminoacidi essenziali, specialmente per i vegetariani".

Sempre McMordie spiega che la dose giornaliera raccomandata di proteine varia “dai 50 ai 62 grammi al giorno”.

Per capire se stiamo esagerando con le proteine ci sono sette segnali:

1. Cattivo umore: se stiamo assumendo troppe proteine può significare che siamo a corto di carboidrati. Ma non serve abbuffarsi di pasta e pizza, possiamo puntare su carboidrati complessi come frutta, yogurt, riso integrale e avena.

2. Cervello annebbiato: la sensazione di torpore è spesso è causata da una carenza di zuccheri. In questo caso troppe proteine non aiutano, meglio fare degli spuntini tra pranzo e cena e riequilibrare la nostra dieta.

3. Nervoso: se abbiamo la sensazione di perdere la pazienza potrebbe darsi che stiamo assumendo troppe proteine. "Senza abbastanza carboidrati - sottolinea la nutrizionista all’Adnkronos - il livello di zucchero nel sangue crolla e non viene prodotta abbastanza serotonina, facendoci sentire arrabbiati".

4. Grasso: anche una dieta sbilanciata sulle proteine può farci ingrassare. "Questo è vero soprattutto se si assumono troppe proteine animali o si bevono troppi frullati proteici - avverte McMordie - la carne ha spesso grassi e calorie extra, mentre alcuni frullati proteici sono ricchi di zuccheri aggiunti che ne migliorano il sapore. Nel tempo, un eccesso di calorie, non importa se derivanti da grassi, zuccheri o proteine, può causare un aumento di peso"

5. Stitichezza: troppe proteine spesso significa carenza di fibre e per questo l’organismo ha difficoltà a digerire. Ricordiamoci di assumere almeno 25 grammi di fibre al giorno da cibi come cereali integrali (avena e quinoa), verdura e frutta.

6. Sete: troppe proteine possono causare una leggera disidratazione. Questo perché i reni devono smaltire le proteine in eccesso.

7. Alito cattivo: "Quando il corpo è in riserva di carboidrati - spiega sempre McMordie - usa il grasso come se fosse combustibile, producendo chetoni, che posso dare all'alito uno spiacevole odore di acetone".