Bere acqua fa dimagrire: ecco perché

Ecco perché se vogliamo perdere peso dobbiamo ricordarci di bere spesso

WhatsApp Share

Dopo le abbuffate di Pasqua e Pasquetta torniamo a fare i conti con il regime alimentare di tutti i giorni, magari con qualche chilo da smaltire. Perdere peso non è semplice come bere un bicchier d’acqua, ma possiamo partire proprio da un bicchier d’acqua per iniziare a bruciare le calorie di troppo.

Secondo una ricerca dell’università dell’Illinois pubblicata su ‘Science News’, l’aumento dell’1% del consumo quotidiano di acqua si associa alla diminuzione dell’8,6% dell’apporto energetico complessivo.

Si assiste anche a un calo da 5 a 18 grammi per quanto riguarda gli zuccheri assunti, da 7 a 21 g per quanto riguarda i grassi saturi e da 78 a 235 g per quanto riguarda il sodio.

La ricerca ha preso in considerazione le abitudini a tavola di 18.300 persone. Ognuno ha riportato tutto ciò che ha mangiato e bevuto in un lasso di tempo di due giorni. I ricercatori hanno così calcolato la quantità di acqua consumata quotidianamente da ogni partecipante.

L’apporto medio di calorie per persona arrivava a 2157 delle quali 125 provenivano da bevande zuccherate e 432 da alimenti a basso impatto nutrizionale come merendine e dolci.

L’acqua ha un ruolo fondamentale nelle funzioni del nostro organismo: ‘attiva una serie di meccanismi metabolici conosciuti come termogenesi, ossia la produzione di calore con dispendio energetico, che ci aiutano realmente a perdere peso', sottolinea all’AdnKronos Nicola Sorrentino, docente di Igiene nutrizionale all'università di Pavia, direttore scientifico delle Terme sensoriali di Chianciano Terme e autore del libro 'La dieta dell'acqua', nonché esperto dell'Osservatorio Sanpellegrino.

‘Un altro aspetto molto importante - fa notare l’esperto - è che l'effetto dell'acqua sul metabolismo è di breve durata, tra mezz'ora e un'ora. Ecco perché non è importante solo bere, ma farlo spesso durante tutto l'arco della giornata, senza arrivare ad avere sete’.

Infatti, come sottolinea una ricerca tedesca del 2003 (Water-induced thermogenesis), una volta introdotta nel nostro organismo, l'acqua viene portata da 22 a 37 gradi C, e questo riscaldamento è in grado di bruciare i grassi negli uomini e i carboidrati nelle donne.

15 motivi per bere acqua e limone tutte le mattine.