9 motivi per usare il miele di Manuka

Dalla Nuova Zelanda e dall'Australia un miele straordinario

WhatsApp Share

Il miele viene usato da migliaia di anni, come cibo e rimedio naturale. Sfortunatamente, la sua potenza è stata notevolmente ridotta dalla lavorazione, che lo priva di enzimi e sostanze nutritive. Per fortuna si possono recuperare prodotti incontaminati e non trattati, come il miele di Manuka.

Si tratta di un miele prodotto dalle api che impollinano la Manuka, una pianta originaria della Nuova Zelanda e dell'Australia. Quello che lo rende unico è il metilgliossale (MGO), che si forma nel nettare del fiore e si ritiene sia un potente antibatterico. Non solo. Conosciamo insieme alcuni benefici... 

Allevia l'insonnia. Il miele di Manuka sostiene un sonno più profondo e riposante.

Supporta una sana digestione

Aiuta il sistema immunitario, sia di fronte alle minacce stagionali che a quelle ambientali

E' ricco di antiossidanti e protegge dai radicali liberi

Supporta la salute della pelle. Applicalo direttamente sul viso come maschera o con altri nutrienti per ringiovanire la pelle.

Favorisce la guarigione di piccole ustioni e graffi. Basta applicare direttamente sulla zona interessata e coprire con una benda o una medicazione.

Aumenta la tua vitalità. Il profilo denso di nutrienti del miele di Manuka può aiutare ad aumentare l' energia complessiva.

Supporta una buona salute orale. Mettine un po 'direttamente sullo spazzolino!